La Polizia di Stato incontra i giovani nei luoghi della movida

0
545

Nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione riguardanti le tematiche della prevenzione, sicurezza e legalità, la Polizia di Stato lancia una campagna informativa denominata “Insieme divertiamoci… consapevolmente” il cui evento si terrà venerdì 24 maggio p.v.., dalle ore 20,00 presso l’area antistante la Villa Comunale, sita in Corso Vittorio Emanuele, alla presenza del Prefetto di Avellino Dott.ssa Rossana Riflesso.

L’iniziativa, fortemente voluta dal Questore della Provincia di Avellino, Dott. Pasquale Picone, per ascoltare ed essere accanto alle esigenze del mondo giovanile, ha l’obiettivo di intercettare le richieste dei ragazzi, che nel fine settimana danno origine alla c.d. “movida avellinese”, nonché discutere dei problemi riguardanti il disagio giovanile affinché venga sempre più diffuso il valore della legalità sia nelle coscienze che nei comportamenti adolescenziali.

La manifestazione, realizzata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’Asl di Avellino, riguarderà percorsi informativi e punti di ascolto. Attraverso postazioni appositamente gestite da personale specializzato della Polizia di Stato, con il supporto di medici e professionisti del settore, verranno divulgati consigli e specifiche informazioni scientifiche finalizzate ad informare gli adolescenti sul consapevole utilizzo del web e i rischi ad esso connessi, il consumo di bevande alcoliche e il rischio che ricorre in caso di consumo delle sostanze stupefacenti.

Grazie al contributo che verrà offerto dalla Polizia Stradale di Avellino si discuterà di “Guida con prudenza – La prevenzione alla guida e i rischi connessi al consumo di bevande alcoliche e utilizzo delle sostanze stupefacenti”. Parimenti verranno illustrati, a cura dell’Ufficio Sanitario della Questura di Avellino diretto dal Medico Capo Dr.ssa Marika Bruno, le informazioni sui principali effetti che l’alcool e le sostanze stupefacenti producono sull’organismo. Il Servizio Polizia Postale e per la Sicurezza Cibernetica di Avellino informerà i giovani sui potenziali pericoli connessi all’utilizzo della rete nonché i reati informatici e la loro prevenzione, mentre l’ASL, Psicologia di base metterà a disposizione punti di ascolto sul disagio giovanile.

I ragazzi, inoltre, avranno la possibilità di usufruire di un info-point sia per soddisfare le curiosità in merito all’accesso ai ruoli della Polizia di Stato che per suggerire iniziative future di raccordo tra la Polizia di Stato e il mondo giovanile.

La parte artistica, invece, è stata affidata ad un quartetto di musica Jazz del Conservatorio di Musica Statale “Domenico Cimarosa” di Avellino che allieterà la serata attraverso noti brani musicali.

L’evento di pone in continuità con il messaggio di vicinanza alla sfera giovanile, lanciato agli studenti della Provincia di Avellino in occasione della cerimonia del 172° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato svoltasi al Teatro Carlo Gesualdo.