La copia autentica della Sacra Sindone esposta al Santuario di Carpignano a Grottaminarda /VIDEO

La copia autentica della Sacra Sindone esposta al Santuario di Carpignano a Grottaminarda /VIDEO

5 Maggio 2021
La copia autentica della Sacra Sindone esposta al Santuario di Carpignano a Grottaminarda
 
Il legame tra Irpinia e Sacra Sindone si rinnova dopo che la Reliquia fu custodita dal 1939 al 1945 presso il Santuario di Montevergine. Una copia autentica, con le dimensioni dell’originale, è stata donata ai Padri Mercedari ed è esposta all’interno del Santuario di Maria S.S. di Carpignano,a Grottaminarda. La Sacra Sindone, il lenzuolo funerario di lino su cui si scorge l’immagine di un uomo, torturato e crocefisso, rappresenta uno dei più grandi misteri della religione cristiana e non solo. L’eccezionale immagine impressa possiede da sempre un valore ineguagliabile: icona di fede e oggetto di studio di discipline storiche e scientifiche in tutto il mondo
Oggi il Rotary Community Corps Avellino Est, grazie al suo presidente Sonia Bruno, ha organizzato un webinar storico-culturale dal titolo “La Sacra Sindone: viaggio tra scienza e fede”.
L’evento ha visto la partecipazione della Prof.ssa Emanuela Marinelli, esperta sindonologa, di Mons. Sergio Melillo Vescovo della diocesi Ariano e Lacedonia, del Priore dell’Abazia di Montevergine Don Andrea Cardin, di Padre Stefano Defraia , del Rettore del Santuario Mariano Padre Antonio Venuta ed è stato moderato dal Prof. Michele Miscia, divulgatore culturale.
Servizio Enzo Costanza