La città della concia alla fiera Lineapelle di Bologna

0
6

Aprono oggi i battenti della Fiera di Bologna per dare spazio a Lineapelle per autunno – inverno del 2009 – 2010. Molti gli operatori conciari presenti da giorni nella città emiliana per preparare gli stand con nuove campionature. “Stanno aspettando la fiera bolognese come una sorta di manna dal cielo – esordisce il segretario locale della Femca Cisl, Giovanni Esposito – perché ci avvicina al mercato del futuro. Bisognerà vedere in questi tre giorni di Lineapelle il numero dei presenti e senza dubbio tra questi i buyer, per nulla bloccati dalla crisi del settore. Ma se questi soggetti non ordinano nulla o in minima parte allora si ridurrà ad una fiera per curiosi per far proprie le novità dal punto di vista dei colori che andranno di moda questo inverno. Oggi – continua il sindacalista – abbiamo la recessione che vede la gente frenata nei consumi, quindi c’è un clima di rassegnazione e di sfiducia tra gli operatori e si comincia anche ad avvertire opifici conciari ricorrere agli ammortizzatori sociali”. Qualche operatore conciario solofrano spera che i campionari presentati a Milano vengano anche apprezzati alla fiera bolognese. Certamente Milano ha fatto capire che il verniciato è quasi in caduta libera e quindi bisogna puntare sul nabuk e bottalati. In pratica a Bologna i conciatori daranno spazio allo scamosciato morbido, sempre per la moda invernale 2009 – 2010, oltre a pelli con colori marrone, rosso e grigio, senza però sottovalutare il viola oltre a qualche sfumatura esclusiva del verde”. (d.g.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here