La bisaccese Carla Grippo al Salone Internazionale del libro

0
1

Carla Grippo, brillante e giovane bisaccese, figlia della terra irpina ha partecipato all’opera letteraria “Caronte in cassa integrazione” edito da Fratini editori che sarà presentato alla XXVII edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino presso il Lingotto Fiere dall’8 al 12 maggio di quest’anno.
L’appuntamento è per lunedì 12 maggio presso il padiglione 2 Book to the future. Alla tavola rotonda parteciperanno Fabio Filipponi, Carla Grippo, Laura Pertici e Luca Righetti.
“Il saggio – si legge dalla recensione della casa editrice – tratteggia un acuto e spietato affresco sociologico della disoccupazione nell’Italia della Seconda Repubblica, in particolare sul finire di essa, uno spaccato di vita quotidiana che abbraccia tutte quelle “risorse umane” che si muovono da tempo alla ricerca di un’opportunità lavorativa. Nato dallo sviluppo del sito web consiglilavoro.it, creato per fornire utili e gratuite informazioni a chi si è ritrovato sbalzato fuori dal mercato del lavoro dalla sera alla mattina, si sviluppa attraverso l’analisi di numerose e-mail arrivate al sito. Nel titolo una metafora letteraria e l’allegoria dell’Inferno dantesco suggeriscono che anche “Caronte in cassa integrazione” non è più in grado di dare speranza alle anime, le risorse umane appunto, che devono essere trasportate sull’altra sponda del fiume”. Il testo gode della prefazione della giornalista Laura Pertici, che con i suoi speciali condotti su Repubblica TV, è un’attenta osservatrice del mondo dei giovani, molto spesso obbligati dal sistema politico italiano, ad espatriare all’estero. Per dirla alla maniera di Dante: “Riusciranno a riveder le stelle?”.
Dopo l’appuntamento di Torino per Carla Grippo si sta pensando di organizzare alcune tappe in Irpinia come Bisaccia e Avellino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here