Isochimica, domani giorno storico: requisitoria della Procura

Isochimica, domani giorno storico: requisitoria della Procura

21 Gennaio 2021

di AnFan – Domani è un giorno storico nel processo sull’ex Isochimica di Pianodardine ad Avellino. E’ attesa la requisitoria del Pm, che chiederà le condanne per la morte di tutti quegli operai che si sono costituiti parte civile.

Un giorno preceduto dal dramma della morte di Roberto Della Ragione, 61 anni, ex operaio dell’Isochimica, morto dopo una lunga battaglia contro l’asbestosi, contratta nel periodo in cui ha lavorato nella fabbrica che scoibentava le carrozze ferroviarie. Sono più di 230 le persone che si sono costituiti parti civili, fra i quali i familiari degli altri 31 operai morti per patologie legate all’esposizione all’amianto.

Nei 13 anni di fase preliminare e del processo di primo grado è venuto a mancare il principale imputato, l’imprenditore Elio Graziano. Sono ventinove le persone rinviate a giudizio accusate, a vario titolo, di omicidio colposo plurimo, disastro ambientale continuato, lesioni dolose e omissione in atti di ufficio.