Investiti da un’auto, un bimbo e la baby sitter finiscono in ospedale

16 Settembre 2005

Avellino – Un bimbo di appena due anni e la sua baby sitter sono stati investiti da un’autovettura ma, fortunatamente, secondo l’esito degli accertamenti eseguiti appena trasportati al Pronto Soccorso del “Moscati”, le loro condizioni non sono gravi. L’investimento è avvenuto in tarda mattina, intorno alle ore 12 all’altezza di Piazzetta “Enrico Cocchia” ad Avellino. Il bimbo era tenuto per mano dalla baby sitter quando, improvvisamente e per cause ancora al vaglio della Polizia Municipale, un automobilista mentre era intento ad effettuare la manovra di marcia retromarcia non li avrebbe visti e, dunque, l’investimento non è stato schivato. Ed è stato grazie alla bassa velocità percorsa dall’automobilista per effettuare la manovra se l’investimento non si è trasformato in tragedia. La donna ed il bimbo sono stati subito soccorsi dai volontari del “118” allertati dallo stesso automobilista e, dopo le prime cure del caso, sono stati trasportati al Pronto Soccorso del “Moscati”: ora si trovano sotto osservazione ma le loro condizioni non destano particolari preoccupazioni.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.