Investimenti online: conviene fare trading online oggi? L’opinione degli esperti

0
402

Il settore degli investimenti online nell’ultimo anno ha beneficiato di un buon trend di crescita: in particolare, secondo i dati rilasciati dai più importanti player di mercato, emerge l’ottima performance della nicchia del trading che, soprattutto grazie all’introduzione costante di nuovi asset negoziabili e modalità di accesso al mercato, si è ritagliato uno spazio di rilievo nelle preferenze dei risparmiatori.

Nonostante la congiuntura positiva, però, c’è sempre un pizzico di diffidenza nei confronti di questo tipo di operatività, soprattutto da parte di coloro che non hanno mai interagito con questo mondo. A questo proposito, i giovani traders che vogliono avvicinarsi con consapevolezza al settore degli investimenti finanziari, possono leggere le opinioni sul trading online reali presenti sul portale Giocareinborsa24.com, in modo da capire quali siano le strategie vincenti che è possibile attuare per ottenere buoni risultati.

Trading online: falsi miti da sfatare

Il primo nodo da sciogliere sul trading online riguarda il fatto che sia considerato alla stregua di una truffa. Naturalmente non si tratta assolutamente di un’affermazione condivisibile, in quanto tale attività è normata, in particolare dalla direttiva MIFID, e gli intermediari finanziari che erogano servizi in quest’ambito devono rispondere a determinati requisiti: il possesso di una licenza rilasciata dagli Organi di Vigilanza preposti alla tutela dei risparmiatori; la predisposizione di conti segregati in cui confluiscono le pertinenza degli utenti; la garanzia dei depositi entro un certo controvalore di patrimonio.

In seconda bautta gli esperti di giocareinborsa24.com sfatano un altro falso mito che riguarda la necessità di essere dotati di grandi capitali per operare in borsa: anche in questo è opportuno evidenziare che quasi tutti i broker online consentono l’apertura di un conto, con un versamento iniziale di poche centinaia di euro, una cifra di sicuro alla portata di ogni risparmiatore.

È chiaro che tale affermazione non implica il fatto che il trading online garantisca facili guadagni, anzi, esiste un vecchio adagio nel settore proprio sull’impossibilità di ottenere pasti gratis sui mercati finanziari. Gli investitori devono costruire una solida strategia che, a volte, potrebbe persino non essere sufficiente, poiché serve tanta disciplina e una forte componente emotiva per reiterare una tecnica anche nei momenti in cui è più complesso ipotizzare le evoluzioni degli asset trattati.

Tuttavia in queste situazioni si può modificare l’approccio personale, attuando un modus operandi alternativo o complementare a quello abituale: il trading non è solo per gli speculatori; ad esempio, differenziando gli strumenti finanziari e ampliando il proprio orizzonte temporale, è possibile creare una allocazione di portafoglio che tenga conto di un altro tipo di analisi sui sottostanti oggetto di negoziazione. Infatti, potendo contare su vari stili di investimento, si ottiene una diversificazione multy-strategy.

Trading online: come affermarsi in un’attività altamente meritocratica

Un’altra obiezione su cui giocareinborsa24.com fa chiarezza riguarda l’opinione secondo cui tutte le piazze di scambio siano manipolate. Naturalmente si tratta assolutamente di una suggestione, in quanto gli “attori del mercato” sono molteplici e con specifiche peculiarità che li rendono ognuno differente da un altro: una circostanza che rende altamente improbabile pianificare un’azione concordata su sottostanti finanziari molto liquidi.

La borsa, al contrario del pensiero comune, è un sistema altamente meritocratico, poiché consente a chiunque sia in grado di elaborare una strategia di investimento, abbastanza robusta da attraversare le varie fasi che si alternano sui mercati, di emergere dalla massa. Tuttavia anche se non sono richiesti studi particolari per iniziare a far trading bisogna comunque essere in grado di codificare un’operatività.

Oggi persino l’approvvigionamento di materiale didattico su cui formarsi non costituisce un problema di sorta: difatti il web è una risorsa inesauribile da cui poter attingere, indipendentemente dalla propria condizione economica e sociale. Solo l’approfondimento dei principi che regolano l’evoluzione degli strumenti quotati permette di iniziare a muovere i primi passi nel mondo del trading online limitando i rischi di perdere sistematicamente denaro.