“Investigation Forensic Award”: prestigioso riconoscimento per l’irpino Pignataro

“Investigation Forensic Award”: prestigioso riconoscimento per l’irpino Pignataro

23 Novembre 2019

Importante riconoscimento professionale per l’irpino Salvatore Pignataro che nell’ambito del prestigioso premio nazionale “ Investigation Forensic Award”, dopo essere arrivato quarto come semifinalista a livello nazionale, ha ricevuto l’attestato di “eccellenza” nel settore della Criminologia investigativa e nel settore delle scienze investigative.

L’iniziativa è il primo ed unico contest nazionale che ricerca e gratifica le eccellenze nazionali nei vari settore delle scienze forensi. Quest’anno sono stati oltre duecento i professionisti che a livello nazionale hanno partecipato nelle varie categorie. La commissione esaminatrice composta da docenti universitari e specialisti hanno identificato la bravura, la capacità ed i risultati dei professionisti che sono stati segnalati e si sono messi in discussione rispetto ad attività specifiche del settore di appartenenza. Ma in sede di valutazione della rigorosa commissione, sono stati considerati i meriti e la qualità scientifiche dei candidati e le referenze da parte degli organismi di valutazione specifici.

“Il dottore Salvatore Pignataro si è distinto per la sua passione e formazione nel settore delle scienze forensi in particolare nella Criminologia investigativa e delle tecniche investigative applicate – è scritto nella comunicazione – ma anche nel settore dell’intelligence e della sicurezza. Attraverso i suoi studi e ricerche è stato spesso riferimento di esponenti del mondo accademico e forense. La sua professionalità e passione hanno spinto il professionista ad imporsi nell’ambito regionale e nazionale guidando anche prestigiose associazioni professionali di categoria” Ieri pomeriggio a Milano, presso l’Hotel Melia, Salvatore Pignataro, dunque, ha ricevuto l’attestato di “Eccellenza” tra i massimi esperti nazionali di Intelligence, Investigazioni e Sicurezza.

Salvatore Pignataro laureato in Giurisprudenza con una tesi in Criminologia, specialista in Criminologia Investigativa e intelligence forense, è attuale presidente regionale della Campania dell’Associazione Italiana Criminologi per l’investigazione e la Sicurezza, socio dell’Associazione Nazionale Consulenti Intelligence e Security e Responsabile del Centro Studi dell’A.N.E.S.P.P. Associazione esperti in Sicurezza Pubblica e Privata. Da due anni è anche componente del settore scientifico “Scienze Investigative” dell’Accademia italiana di Scienze Forensi presieduta dal Generale dei Carabinieri Luciano Garofano ex Comandante del Ris di Parma. Autore di due pubblicazioni scientifiche, tra cui l’Intelligence oggi con prefazione dell’ex Procuratore Antimafia Franco Roberti. E’ Ufficiale del Corpo Militare della Croce Rossa con il grado di Tenente e Dirigente provinciale di Avellino della Guardia Nazionale Ambientale ente riconosciuto dallo Stato con Decreto del Ministero dell’Ambiente e per la Tutela del Territorio e del Mare n°110 del 2016. Il dottore Pignataro è iscritto all’albo docenti della Scuola Regionale di Polizia Municipale di Benevento e nel corso degli anni, ha ottenuto diversi riconoscimenti. Tra i più importanti il titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana conferito nel dicembre. 2018 dalla Presidenza della Repubblica su Proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il dottore Salvatore Pignataro è riuscito ad imporsi per le spiccate competenze nel settore, con gli altri quattro validissimi professionisti che a livello nazionale si contendevano la nomination di “eccellenza” in campo “Investigation e Forensic Award” Oltre che per il valido professionista, anche per per l’Irpinia e la Campania, questo è indubbiamente un importante riconoscimento professionale.