“Inopportuno affidare bonifica Isochimica a chi indagato”. Iandolo annuncia interrogazione consiliare

“Inopportuno affidare bonifica Isochimica a chi indagato”. Iandolo annuncia interrogazione consiliare

18 Febbraio 2021

“Inopportuno l’affidamento del secondo lotto di Bonifica dell’Isochimica a chi è indagato per non averla effettuata 10 anni fa”.

Il consigliere comunale di Avellino Prende Parte, Francesco Iandolo, ha annunciato oggi sulle colonne de Il Mattino un’interrogazione consiliare e ha chiamato tutta la città, le associazioni e la cittadinanza a tenere gli occhi aperti sulla ferita Isochimica.

“Le procedure saranno tutte corrette e la presunzione di innocenza per qualunque indagato vale fino al terzo grado di giudizio – ha proseguito Iandolo -. Mi chiedo tuttavia se sia stato opportuno affidare i lavori a chi ha acquistato la ditta che 10 anni fa non eseguì quei lavori di bonifica. Un ennesimo schiaffo alla città e agli ex operai che da anni aspettano giustizia e verità”.