In piazza invece che a casa. Evasione, si aprono le porte del carcere per un 50enne di Lacedonia

In piazza invece che a casa. Evasione, si aprono le porte del carcere per un 50enne di Lacedonia

23 Luglio 2021

I Carabinieri della Stazione di Lacedonia hanno dato esecuzione al decreto emesso dall’Autorità Giudiziaria con il quale è stata disposta per un 50enne la sospensione provvisoria della detenzione domiciliare e l’immediata traduzione in carcere.

Il provvedimento è scaturito a seguito della denuncia per il reato di evasione: qualche giorno fa, nel corso di un servizio di perlustrazione, i Carabinieri hanno accertato che l’uomo non era presente nell’abitazione statuita per la citata misura alternativa: rintracciato nella piazza del paese, lo stesso non era in grado di fornire ai militari operanti una valida giustificazione in merito.

Successivamente alla notifica del provvedimento, il 50enne è stato tradotto alla Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi.