In Irpinia la prima “Stanza degli abbracci” della Campania

In Irpinia la prima “Stanza degli abbracci” della Campania

19 Dicembre 2020

Per la prima volta in Campania una iniziativa, già sperimentata in Nord Italia, per alleviare la sofferenza delle persone anziane che vivono nelle strutture socio assistenziali (Case albergo per anziani, comunità tutelari) e che da molti mesi non possono incontrare da vicino i propri familiari.

LA STANZA DEGLI ABBRACCI è un piccolo, semplice ma essenziale gesto di umanità e di solidarietà verso le persone che più di tutti sono state e sono esposte alle conseguenze drammatiche di questo terribile virus. Insieme alla costante e quotidiana preoccupazione di salvaguardare la propria salute la tristezza dovuta alla lontananza dai propri affetti familiari, dai parenti che soprattutto nel periodo delle festività natalizie sono soliti fare visita presso le strutture di accoglienza.

L’iniziativa ideata e promossa dal Consorzio dei servizi sociali A5 si svolgerà durante il periodo delle festività e interesserà le strutture socioassistenziali per anziani presenti sul territorio dell’Ambito A5.

Si tratta di quattro strutture presenti nei comuni di PAROLISE, MONTEFALCIONE, SANTA LUCIA DI SERINO, SOLOFRA che ospitano attualmente circa 200 cittadini anziani.

La “STANZA DEGLI ABBRACCI” sarà funzionante per tre giorni presso la Casa Albergo – Comunità tutelare “VILLA PARADISO” di PAROLISE, successivamente presso la struttura “VILLA TROISI” Casa Albergo per persone anziane e Comunità tutelare sita a MONTEFALCIONE, quindi presso la casa albergo per anziani “FABRIZIO GUARINO” di SOLOFRA e infine a SANTA LUCIA DI SERINO presso “NICOLO’ DE FILIPPIS” Casa Albergo per persone anziane e Comunità tutelare

Il Consorzio A5 di Atripalda è orgoglioso con questa iniziativa di poter anche minimamente far sentire meno soli gli anziani che vivono fuori dalle proprie case e lontano dalle proprie famiglie.

LUNEDI’ 21 DICEMBRE 2020, alle ore 11.00, a PAROLISE presso l’ingresso della struttura “Villa Paradiso” si terrà un breve incontro con la stampa e tutti gli organi di informazione per presentare e illustrare l’iniziativa.