In auto col coltello a serramanico: beccato al posto di blocco

In auto col coltello a serramanico: beccato al posto di blocco

12 Ottobre 2021

Porto abusivo di armi o strumenti atti all’offesa: è il reato di cui dovrà rispondere un ventenne, già noto alle Forze dell’Ordine, denunciato dai Carabinieri della Stazione di Lioni.

Durante un normale servizio di perlustrazione, i Carabinieri hanno notato un anomalo atteggiamento nel giovane fermato a Lioni alla guida di un’auto, e decidono di approfondire l’accertamento.

I sospetti hanno trovato conferma quando, all’esito della perquisizione personale e veicolare, è stato rinvenuto un coltello a serramanico.

Il ventenne, che non ha fornito una valida giustificazione in merito a quanto rinvenuto, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile del reato di cui all’articolo 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110.

Il coltello è stato sottoposto a sequestro.