Immigrazione – Iannaccone: Rigore coniugato con rispetto vita umana

0
3

Avellino – “Siamo favorevoli all’integrazione degli immigrati che costituiscono una risorsa fondamentale per l’imprenditoria italiana e che assolvono, in larga parte, alla funzione sociale di assistenza ai nostri anziani. Il nostro Paese, però, non può consentire un’immigrazione indiscriminata che, in totale disprezzo delle leggi, favorisce la clandestinità e il proliferare di fenomeni di delinquenza.” Lo afferma Arturo Iannaccone, parlamentare del Mpa.
“Tuttavia – aggiunge –, la linea del rigore e della fermezza deve essere coniugata con la tutela della vita umana e con il rispetto della persona che, se si trova in situazione di difficoltà, va soccorsa, sempre e comunque. Si tratta di un principio che vale per ogni essere umano, in particolare per chi, mosso dalla disperazione, è disposto ad affrontare lunghe traversate su un gommone, pur di migliorare la propria condizione di vita. Il Governo ha dimostrato di voler favorire la regolarizzazione e l’integrazione di coloro che, come le colf e le badanti, lavorano onestamente e rispettano le nostre leggi. Le critiche provenienti da sinistra, che con i provvedimenti del passato ha favorito l’immigrazione clandestina e la maturazione di false speranze, sono, come al solito, pregiudiziali e – conclude Iannaccone – lontane dalle esigenze dei cittadini italiani.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here