Il viceprefetto Lubrano torna in Irpinia: guiderà la terna commissariale a Quindici

0
1769

Sara’ il viceprefetto vicario Vincenzo Lubrano, classe 60, attuale viceprefetto vicario di Matera a guidare la terna commissariale che nei prossimi 18 mesi guiderà il Comune di Quindici. Per il funzionario di Governo e’ un ritorno in Irpinia, visto che tra il maggio e l’ottobre del 2021 ha guidato, dopo le dimissioni di metà consiglio, il vicino Comune di Lauro. Lubrano e’ un esperto nella gestione commissariale, visto che anche attualmente guida dopo lo scioglimento, a norma dell’art. 143 del D.Lgs. n. 267 del 2000, il Comune di Neviano (Lecce) e dal 10 gennaio e’ anche Commissario prefettizio per la provvisoria gestione del Comune di Scanzano Jonico. Il viceprefetto Lubrano ha guidato una lunga lista di enti sciolti per dimissioni dei consiglieri o del sindaco in numerose circostanze. A partire da San Bartolomeo in Galdo, Montesarchio, Pontelandolfo, Calvi, San Cipriano, Maddaloni, Pontelatone, Pignataro Maggiore, sub commissario prefettizio tra il 2011 e il 2012 a Mondragone, subcommissario nel 2012 a Marcianise, Sant’Angelo di Alife, Teverola, Capriati Lauro. Ha guidato o composto le Commissioni Prefettizie insediate ai sensi del 143 Tuel (condizionamento mafioso) a partire da San Paolo Belsito, Montecorvino Pugliano, San Tammaro, Gricignano. Ha presieduto la Commissione di Accesso nel 2012 a San Cipriano D’Aversa e Sparanise. A tutt’oggi numerosi incarichi ispettivi e di Commissario “ad acta” per conto della Procura della Corte dei Conti e del T.A.R di particolare complessità e rilevanza.