Il Governatore: “Tamponi a tutti? Una idiozia”. “In Campania picco tra fine aprile e inizio maggio”

Il Governatore: “Tamponi a tutti? Una idiozia”. “In Campania picco tra fine aprile e inizio maggio”

3 Aprile 2020

“E’ una doppia idiozia fare il tampone a tutti. Prima perché dopo aver fatto il tampone è necessario rifarlo dopo 15 giorni per avere un risultato attendibile. Poi perché è impensabile fare il tampone a 6 milioni di campani”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in diretta streaming su Facebook per fare il punto sulla situazione dell’emergenza Covid-19. “Il tampone a tutti non lo fa nessuno: è impensabile e soprattutto è inutile, bisogna farlo, come dice l’Oms, ai sintomatici con sintomi lievi e gravi”, aggiunge.

“Puntiamo ad avere il picco in regione, e quindi l’inizio della curva discendente, tra fine aprile e inizio maggio”. In questo caso “significa avviarci verso una riduzione dei contagi fino allo zero” spiega il presidente della Regione. “Speriamo che a breve arrivino le altre 300 unità delle forze armate che abbiamo richiesto” conclude De Luca.