Il gioco online in Italia per i casinò virtuali ai tempi del Coronavirus

Il gioco online in Italia per i casinò virtuali ai tempi del Coronavirus

15 Aprile 2020

L’offerta odierna relativa al settore del gioco online propone diverse soluzioni, in base alle esigenze e al gusto degli utenti attivi, che ne determina il successo e l’insuccesso, in base a diversi parametri specifici, che vanno dalla fruibilità alla giocabilità di un determinato sito online rivolto al settore del gambling. Durante questi anni sono uscite fuori nuove realtà, sul panorama internazionale che stanno ricevendo buoni esiti specialmente tra i giocatori più esperti e navigati. Prendiamo come esempio paradigmatico il circuito dei casino non aams aggiornati e sicuri il quale si pone su una linea mediana di siti che offrono un altro tipo di gioco, rispetto a quello più convenzionale delle sale da gioco che fanno parte del circuito Sisal, quello maggiormente conosciuto e frequentato dagli appassionati di gioco in Italia.

Cresce però il numero di utenti attivi e giocatori appassionati che hanno già sperimentato i siti di casino non aams con bonus di benvenuto rilasciando spesso pareri positivi, che possono facilmente essere letti sui forum specializzati e su tutti i network rivolti e dedicati al circuito del gambling online. Il settore del gioco online, fino al 2018 ha rappresentato una nicchia significativa, ma comunque con un fatturato pari al 9-11% rispetto alle entrate totali per il circuito del gioco d’azzardo legale in Italia. Una percentuale che di fatto sta aumentando, almeno fino al secondo semestre del 2019, sia per quanto riguarda le sale da gioco e i casinò digitali, sia per quanto concerne il betting online, che proprio come le poker room e i casinò, propone un servizio alternativo, ma efficiente, rivolto naturalmente agli appassionati ed esperti del settore del gioco online.

Il segmento dei casino non aams basa di fatto il proprio successo su bonus di benvenuto più alti, vincite più frequenti e payout più elevato rispetto ai siti maggiormente diffusi e praticati in Italia. Questo è un incentivo in più per provare, in questo momento specifico di quarantena, il gioco online, per trascorrere una serata in compagnia di altri appassionati di gioco, rigorosamente in modalità online. Appare evidente che questo momento sarà un’occasione irripetibile per ogni contesto che riguarda l’intrattenimento, dall’home video allo streaming, dalla musica liquida fino ai grandi broadcast come Youtube e le piattaforme di film e serie come Netflix, Prime Video o la new entry, Disney Plus, senza dimenticare tutti quei giochi che appartengono al circuito del gaming che stanno raddoppiando sistematicamente la massa critica di utenti attivi, durante tutte le ore del gioco, giorni feriali inclusi.

La modalità di smart working e di tele lavoro, favorisce le piattaforme di trading online, quelle di gaming e ovviamente anche per i veri appassionati, quelle di gaming digitale. Un passo in avanti, per il settore del gioco digitale, che in Italia già durante lo scorso biennio, aveva effettuato un passo in avanti, verso la sua definitiva consacrazione. Si tratta comunque di dati che riflettono un trend evidente: gli italiani amano il gioco, in tutte le sue forme e declinazioni. In un momento particolare come questo, dove lo sport è fermo e così tante altre forme di intrattenimento live, potersi distrarre una sera o un pomeriggio con un sito di gioco che ci offre un bonus di benvenuto, potrebbe essere un modo per pensare ad altro e staccare la spina, da questo momento molto delicato e particolare. Ci sarà comunque da capire quanto inciderà sui dati attuali, questo periodo di quarantena, specialmente per l’impatto del circuito del gioco online, che già nel corso degli ultimi 5 anni si era spostato verso l’offerta rivolta agli utenti che eseguivano l’accesso da device come smartphone e tablet.