Il dopo voto – Archiviato il risultato elettorale, il Partito democratico avvia il percorso verso il congresso. Manca ancora l’intesa per il nome del segretario

Il dopo voto – Archiviato il risultato elettorale, il Partito democratico avvia il percorso verso il congresso. Manca ancora l’intesa per il nome del segretario

20 Ottobre 2020

Michele De Leo – Archiviate le elezioni per il rinnovo del consiglio regionale, il Partito democratico avvia il percorso verso il congresso. Quest’oggi si riunisce, presso la sede di via Tagliamento, la commissione per il tesseramento, presieduta da Paolo Persico, che si occuperà delle questioni procedurali di preparazione dell’appuntamento congressuale. L’organismo presieduto dal dirigente partenopeo è chiamato all’approvazione del regolamento predisposto dal commissario Aldo Cennamo che ha già incassato l’ok dei livelli regionale e nazionale. La commissione per il tesseramento sarà chiamata a verificare pure l’anagrafe degli iscritti. “Comincia oggi – evidenzia il dirigente Persico a Il Mattino –  un iter delicato ed impegnativo il cui obiettivo è dare vita ad un ampio dibattito sui temi e le proposte politiche del partito, per giungere al rinnovo degli organismi dirigenti. Il nostro primo compito, in questa fase, sarà quello di riflettere sull’emergenza sanitaria e sull’attuazione dei provvedimenti emanati dal governo nazionale e dalla giunta regionale. Non sarà un’impresa semplice tener conto degli accorgimenti previsti, ma doverosa, per garantire la massima tranquillità agli iscritti, che parteciperanno al congresso, augurandoci che la situazione non peggiori”. Nel frattempo, sembra ormai definita la maggioranza che acquisirà la gestione del partito: l’intesa tra Area Dem e dameliani con il gruppo che fa riferimento al consigliere regionale Maurizio Petracca e quello che si riconosce sulle posizioni del governatore è ormai cosa fatta. Il nome del possibile segretario, invece, è ancora in discussione.