Il CUS Avellino prima illude il Friends Cicciano, poi lo sbrana

13 Ottobre 2013

Primi 15′ di gioco con i lupi a subire il gioco dei locali che cercano continuamente la porta con rapidi spostamenti per il tiro e triangolazioni strette. Già al 3′ Nastri porta in vantaggio i suoi. L’Avellino cercando la quadra del gioco trova il pareggio al 7′ con una punizione di Borriello, neanche 1′ e Nastri riporta avanti il Cicciano che triplica al 14′ con capitan Pizzini. Il terzo gol scuote i lupi che iniziano a macinare gioco mettendo sotto assedio il fortino di Infante, in diverse occasione mancano la marcatura per poca cattiveria sotto porta e un po’ per sfortuna, oltre che per dei buoni interventi del portiere, che però capitola al 19′ su conclusione di Parente che bissa al 28′ impattando la gara. In contropiede 1′ dopo Ferrante porta l’Avellino in vantaggio e così si conclude la prima frazione di gioco con i lupi avanti 3 a 4. Nel secondo tempo viene fuori il lavoro svolto durante la settimana a rettifica della fase difensiva e porta i suoi frutti. Parente al 3′ allunga, Nastri su un’errata uscita palla accorcia al 6′, poi i lupi blindano la porta difesa da Rizzo e dilagano con Brillante al 9′ e al 21′ e con la tripletta di Borriello “piede di fata” che punisce il portiere di movimento al 23′ e 25′ oltre al sigillo finale al 28′. Gara piacevole, anche se nel secondo tempo è risultata eccessivamente fallosa e spigolosa grazie alla direzione arbitrale un po’ all’inglese. Ottima prima vittoria in campionato dei lupi, che serva da antipasto per la prossima gara casalinga con i cugini del Solofra Futsal.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.