Il Conservatorio «Cimarosa» ospite della 53esima edizione di Giffoni

0
976
Il Cimarosa di Avellino

Dopo lo straordinario successo di pubblico registrato con l’edizione 2023 di Musica in Abbazia, il Conservatorio «Domenico Cimarosa», presieduto da Achille Mottola e diretto da Maria Gabriella Della Sala, sarà ospite speciale nella giornata inaugurale della cinquantatreesima edizione del Giffoni Film Festival.

Giovedì 20 luglio, alle ore 20, nell’ambito del festival cinematografico per bambini e ragazzi che si svolge ogni anno nella città di Giffoni Valle Piana, sul palco del Giardino degli Aranci va in scena “Il Musichiere dei Piccoli”, lo spettacolo musicale nato da un’idea del Maestro Alessandro Crosta, docente del Conservatorio di Avellino, e liberamente tratto dalla celebre trasmissione televisiva degli anni Sessanta.

Per l’occasione lo spettacolo sarà messo in scena in forma di concerto e proporrà un interessante viaggio nel mondo della musica composta per i più piccoli e rientrante a pieno titolo nel patrimonio della cultura popolare italiana, con un programma musicale ispirato alla musica composta per i cartoni animati, a partire da quelli più celebri del passato sino ad arrivare ai giorni nostri.

Da venerdì 21 luglio, al via la tre giorni del Goleto Festival organizzato dal Rotary Club Hirpinia Goleto, in collaborazione con il Conservatorio Cimarosa di Avellino, e giunto alla sua decima edizione. Anche questo evento vedrà protagonisti allievi e docenti dell’Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale. Nella giornata di apertura, nell’Anfiteatro del centro storico di Sant’Angelo dei Lombardi, alle ore 21.00, l’Orchestra ritmico-sinfonica e il Coro polifonico composto dagli allievi del “Laboratorio sperimentale di musica attuale” porteranno in scena il “Concerto per la pace”, diretto e arrangiato dal Maestro Alessandro Crosta su musiche di Karl Jenkins. Un inno alla pace in un momento particolare della nostra storia con una guerra nel cuore dell’Europa che prosegue. Un concerto che coinvolgerà anche il pubblico, a cui sarà chiesto di indossare un indumento bianco, colore rappresentativo del candore e della pace tra i popoli.

Sabato 22 luglio (ore 21.00) l’Ensemble delle “Fisarmoniche del Cimarosa” diretto dal Maestro Massimo Signorini, suonerà le Musiche delle nazioni al Palazzo Baronale di Cassano Irpino. Musiche di Goran Bregovic, Ennio Morricone, Pietro Mascagni, Luis Bacalov e Astor Piazzolla.

Si chiude nel Complesso del Monte, a Montella, domenica 23 luglio (ore 21.00) con la Sax orchestra del Cimarosa e il concerto dal titolo “E quindi uscimmo a riveder le stelle”.