Il business del gelato dà lavoro a 446 persone. In Irpinia vincono le attività artigianali

Il business del gelato dà lavoro a 446 persone. In Irpinia vincono le attività artigianali

26 Giugno 2019

Passione gelato, in Irpinia vincono le produzioni artigianali. In base ad un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, su dati Registro Imprese 2019, in provincia operano 111 attività, di cui 73 artigianali. Una su tre (34.2%) è gestita da donne, mentre la restante quota è suddivisa tra giovani (13.5%) e stranieri (2.7%). Il dato relativo alle produzioni artigianali in Irpinia (65.8%) è comunque inferiore alla media campana, pari al 71.7%.

Il business del gelato produce in provincia di Avellino 446 posti di lavori, pari allo 0.6% del dato occupazionale complessivo. In Campania ammontano complessivamente a 5.393 i posti di lavoro legati al settore.

A livello nazionale sono quasi 19 mila tra produzione e vendita e danno lavoro a quasi 75 mila addetti. Regina del gelato è Roma con 1.409 attività e 4.286 addetti. Seguono Napoli per imprese (898) e Torino per addetti (3.087). Tra le prime 10 per imprese anche Milano e Torino con oltre 700, Salerno e Bari con oltre 400, Palermo, Brescia, Venezia, Catania e Messina con oltre 300. A crescere di più sono Ancona (+8,2%) e Lecco (+6,8%).

Il volume di affari maggiore si registra a Firenze con un business di poco inferiore a 360 milioni di euro. Seguono Terni (115 milioni) e Milano (82 milioni). Solo quarta Roma (78 milioni).