Il Blackjack e le sue varianti

Il Blackjack e le sue varianti

13 Aprile 2021

Ventuno, come il peso dell’anima secondo il celebre film, è anche il numero della perfezione in diverse discipline orientali: ma soprattutto il 21 è il centro di uno dei giochi di carte più famosi del mondo, il Blackjack.

Ventuno è infatti il nome originale del popolarissimo gioco, nato ormai 3 secoli fa in Francia e trasformato poi in quello che conosciamo oggi negli anni 30, una volta approdato negli U.S.A.

Di strada, insomma, ne ha fatta molta e oggi oltre che al tavolo verde possiamo comodamente giocare a blackjack online, sulle piattaforme digitali autorizzate. Non solo, oltre a spopolare su internet, infatti, il gioco si è evoluto in numerosissime varianti, per la gioia dei suoi appassionati.

Il blackjack classico ha delle regole accessibili a chiunque e vede sul panno verde 52 carte francesi che vengono distribuite dal banco, di cui due arrivano al buio nelle mani del giocatore e altre due generalmente scoperte al mazziere. Chi gioca può decidere di richiedere altre carte al banco per totalizzare – e mai superare – 21 punti: se si riesce a farlo con le prime due carte si è i fortunati realizzatori di un blackjack!

Il calcolo del punteggio è semplice: tutte le figure totalizzano 10 punti, mentre per le carte da 2 a 10 il valore è quello della carta. Per l’asso invece la scelta è nella mani del giocatore, che può decidere di attribuirgli l’1 o l’11.

Se queste sono le regole basilari della versione tradizionale, andiamo a vedere le varianti più famose, pensate nella maggior parte dei casi per mettere un po’ di pepe in più nelle dinamiche di scommessa.

La prima distinzione è tra la versione europea e quella americana, nella prima si usano due mazzi di carte e le carte del banco sono entrambe scoperte, mentre nello stile americano  il mazziere riceve una carta scoperta e una no e si possono usare fino ad 8 mazzi di carte.

Passando alle varianti più complesse invece possiamo troviamo sia versioni nate attorno al tavolo si quelle diventate popolari o addirittura nate online, grazie ai casinò digitali, quasi tutte live.

Tra le più amate abbiamo il Come giocare a Double Exposure Blackjack, una versione particolarmente interessante del blackjack a più mazzi, molto apprezzato perché permette di ottenere vincite più alte. In questo caso le carte del mazziere sono scoperte. Questo dà al giocatore un vantaggio nella scelta delle mosse da compiere, bilanciato da correttivi che riducono il rischio per il banco.

Altrettanto divertente è il Pontoon, declinazione britannica della versione americana, che regala un gioco più ritmato e ricco di suspense: ai giocatori, infatti, viene chiesto di puntare dopo aver ricevuto la prima carta. A quel punto si procede e si riceve la seconda, con un andamento di gioco che rientra nello schema classico. La particolarità? Il giocatore con in mano 5 o meno carte che totalizza 21 raddoppia la vincita!

Last but not least ricordiamo il Blackjack switch, tanto popolare da essere addirittura un marchio registrato: per giocare puntiamo due volte e otteniamo due giri di carte diversi. A questo punto possiamo scambiare le carte, per raggiungere il nostro obiettivo! Attenzione però che per non dare un eccessivo vantaggio ai giocatori il banco sballa solo dopo i 23 punti!