Iia, riesplode la vertenza: martedì sit in davanti Prefettura

0
1303

Dalle parole ai fatti. La dirigenza di Industria Italiana Autobus non risponde alle sollecitazioni di sindacati e lavoratori sul futuro di una delle aziende chiave della provincia di Avellino. La storica vertenza riesplode, martedì 7 febbraio, a partire dalle 11, le Rsu della fabbrica di Flumeri hanno organizzato un sit in di protesta davanti la Prefettura.

Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm, Fismic e Ugl lo avevano preannunciato al termine di un confronto in azienda tra i delegati aziendali ed i segretari delle organizzazioni di categoria. Avevano palesato la loro intenzione di tornare ad essere protagonisti e di rimettere di nuovo al centro della discussione l’annosa questione.

Il sit in davanti la Prefettura ha come obiettivo quello di sollecitare l’attenzione del Governo ed ottenere una nuova convocazione a Roma, in sede ministeriale.

Nel frattempo, domani mattina alle 11 si terrà un incontro in videoconferenza tra i segretari provinciali di Fim Fiom Uilm Fismic ed Uglm le Rsu della Iia di Flumeri con l’onorevole Gianfranco Rotondi.

L’incontro, chiesto dalle segretarie provinciali, servirà ad illustrare la situazione di criticità in cui è precipitata la Iia per la mancata ricapitalizzazione prevista dagli azionisti lo scorso 30 gennaio.

All’onorevole Rotondi sarà chiesto un impegno affinché nella prossima assemblea degli azionisti della Iia Leonardo ed Invitalia si facciano carico della ricapitalizzazione di 25 milioni previsti.