Hirpinia-Orsara della ferrovia Napoli-Bari, al via gara da 1.27 miliardi

Hirpinia-Orsara della ferrovia Napoli-Bari, al via gara da 1.27 miliardi

13 Novembre 2020

Ancora una maxi-gara per il potenziamento della ferrovia Napoli-Bari. In gara questa volta finiscono i lavori per quasi 1,3 miliardi relativi alla realizzazione del secondo lotto del tratto Apice-Orsara. L’avviso dell’appalto, pubblicato stamane sulla Gazzetta ufficiale europea, segue a stretto giro di posto l’altra maxi-gara da 430 milioni bandita poco meno di un mese fa per il tratto Orsara-Bovino. L’appalto riguarda il secondo lotto funzionale Hirpinia-Orsara della tratta Apice-Orsara. Il lotto, del valore di circa 1,5 miliardi, si sviluppa quasi interamente in galleria per circa 27 km e prevede anche la realizzazione della nuova stazione di Orsara di Puglia.

Oltre ai lavori le imprese dovranno occuparsi anche di portare a termine la progettazione esecutiva dell’intervento. Il bando riserva un onorario di 20,5 milioni per le parcelle dei professionisti indicati o associati dalle imprese, mentre un’altra quota di 42 milioni di euro è riservata all’implementazione dei piani di sicurezza ei cantieri e non è soggetta a ribasso. La procedura, interamente gestita con modalità telematica, rimarrà aperta fino al 18 gennaio 2021.