Guinzaglio al collo della compagna che lo voleva lasciare

0
73

Guinzaglio al collo della compagna che lo voleva lasciare: arrestato dagli agenti della polizia locale. Giudicato per direttissima è stato condannato. Il fatto è avvenuto a Napoli, nei pressi dei Gradoni di Chiaia. La donna, che aveva deciso di lasciare il suo compagno, è stata raggiunta dall’uomo che dapprima l’avrebbe picchiata e poi le ha messo al collo il guinzaglio del cane della donna, che è svenuta.

Quando gli agenti sono giunti sul posto l’uomo ha detto che la donna era svenuta per un malore e che lui stava tentando di farla rinvenire, ma le persone presenti sul posto continuavano a inveire contro di lui.

Sul posto sono giunti i soccorritori del “118” che hanno prestato le prime cure alla vittima per poi portarla in ospedale. L’uomo, invece, è stato dapprima portato in un vicino locale pubblico anche per sottrarlo all’ira della folla e poi negli uffici della polizia locale dove è stato identificato.