Guardia medica Ariano, Cittadinanza Attiva scrive all’Asl

Guardia medica Ariano, Cittadinanza Attiva scrive all’Asl

17 Agosto 2020

Ariano, Cittadinanza Attiva scrive all’Asl di Avellino per segnalare un disservizio della guardia medica.

Si porta a conoscenza delle SS. LL. la segnalazione effettuata da un non residente recatosi presso il presidio di guardia medica del distretto di Ariano, per eventuali provvedimenti in merito.

Il giorno 16/08/2020 alle ore 18, una signora in vacanza nella nostra città si recava presso la guardia medica per un controllo al proprio bambino che lamentava dolore all’orecchio. Per tutta risposta i due sanitari in servizio le facevano presente che non potevano procedere alla visita in quanto sprovvisti di otoscopio non fornito dall’ASL. Viene spontaneo chiedersi se strumentazioni cosi elementari non facciano parte della dotazione basilare che ogni medico debba tenere nella propria borsa, come se un sarto non avesse ago e filo. AD ogni modo, si richiede un intervento incisivo affinchè episodi tanto spiacevoli non si ripetano con evidenti sovraffollamenti conseguenziali presso il P.O: dell’Ospedale.