Greci e Ariano: le Fiamme Gialle procedono a due sequestri

17 Novembre 2005

Tutela dell’ambiente e lotta all’evasione: ancora due interventi della Guardia di Finanza nei comuni di Pietradefusi e Ariano Irpino. Nella prima operazione di servizio le Fiamme Gialle del Comando Provinciale hanno proceduto al sequestro di un autolavaggio. La collocazione geografica, infatti, faceva supporre la scarsa attività di controllo in materia ambientale da parte del proprietario. Le indagini effettuate dai militari hanno permesso di accertare che l’uomo, nel corso della propria attività, al fine di ridurre i costi di smaltimento delle acque provvedeva ad immetterle, mediante elettropompa ad immersione, nel territorio adiacente. L’autolavaggio è stato sottoposto a sequestro immediato ed il titolare segnalato all’autorità giudiziaria competente. Nella seconda operazione di servizio, nel comune di Greci, a seguito di apposite indagini i militari del Comando di Tenenza di Ariano Irpino hanno individuato e sottoposto a sequestro un’area di circa 3mila metri quadrati nella quale erano depositati senza la prevista autorizzazione circa 2500 metri cubi di materiale di risulta, centinaia di bombole di gas vuote, pneumatici usurati ed altro materiale di diversa natura. Il responsabile è stato denunciato alla Procura di Ariano per attività non autorizzata di gestione dei rifiuti. L’illecito esercizio di tali attività sarà anche valutato sotto il profilo fiscale.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.