Giugliano, in manette un presunto affiliato del clan Mallardo

0
9

I carabinieri della sezione operativa di Giugliano in Campania hanno arrestato un 48enne del posto ritenuto affiliato al clan “Mallardo”, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Napoli.
L’uomo, tradotto al carcere di Secondigliano, dovrà scontare 7 anni, 5 mesi e 20 giorni di reclusione per associazione per delinquere di stampo camorristico finalizzata alla commissione di reati come rapine aggravate e detenzione illegale di armi da sparo. Reati commessi a partire dal 2009 nel territorio di Giugliano in Campania e nella provincia di Napoli, per i quali era stato condannato alla pena principale determinata dal Tribunale in 13 anni.