Futuro Landolfi di Solofra, Morsa (Fp Cgil): “Un incontro urgente con chi di dovere”

Futuro Landolfi di Solofra, Morsa (Fp Cgil): “Un incontro urgente con chi di dovere”

14 Gennaio 2021

La richiesta di un incontro urgente per affrontare la questione relativa al futuro del Landolfi di Solofra, a rischio chiusura, è quella fatta dal Segretario Generale della Fp Cgil di Avellino, Licia Morsa, e dal Coord. P.le Medici, Antonio Panico, al Direttore Generale, al Direttore Sanitario e al Responsabile dell’Ufficio Tecnico dell’AORN Moscati di Avellino, al Prefetto di Avellino e alla Giunta Regionale della Campania.

“Siamo profondamente preoccupati – si legge nella nota congiunta – per la futura organizzazione sanitaria pubblica sul territorio provinciale. A distanza di quasi tre anni, nulla è dato sapere sul futuro del P.O. Landolfi di Solofra. Siamo stati educati osservatori quando la direzione strategica ha deciso di destinare quasi l’intera struttura alla degenza covid, comprendendo il delicato e critico momento storico. Ma, ora, alla luce del fortuito decremento dei ricoveri covid, ci chiediamo preoccupati della sorte del Landolfi e della salute delle cittadine e dei cittadini di questa provincia e, non per ultimo, della sorte dei lavoratori, molti di loro con contratto a termine. Non resteremo in silenzio, fermi a guardare, mentre pezzi di servizi fondamentali alla tutela della salute dei nostri concittadini vengono meno per inerzia nelle istituzioni. Non possiamo non sottolineare come quelle lavoratrici e quei lavoratori, senza soluzione di continuità, in grande difficolta e incertezza, hanno garantito il sevizio a nome della Azienda di Rilievo Nazionale. Da qui la richiesta di un urgentissimo incontro su tale delicato argomento”.