Furto con strappo ad Atripalda: bloccato 45enne

0
5

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 45enne di Napoli, già noto alle Forze dell’Ordine, bloccato subito dopo aver tentato di mettere a segno un altro delitto.

Qualche giorno prima, nella trappola del malvivente era già caduto un anziano di Mercogliano al quale l’uomo, con la scusa di vendergli due orologi da polso, con una mossa fulminea gli ha sottratto la somma contante di 360 euro ed è fuggito. La vittima ha sporto denuncia ai Carabinieri, fornendo dettagliati elementi utili per l’individuazione del responsabile.

Convinto che avrebbe agito indisturbato, il malvivente ha deciso quindi di ritornare in Irpinia per garantirsi in modo impunito un illecito profitto. Stavolta ha preso di mira un uomo, atteso all’uscita di un noto esercizio commerciale della città del Sabato: il malcapitato ha fortunatamente intuito l’atteggiamento amicale posto in essere nei suoi confronti.

Vistosi scoperto, il delinquente si è dato alla fuga a bordo di un’auto della quale la potenziale vittima è riuscito a rilevare il numero di targa che prontamente ha comunicato al “112”, riferendo al militare di servizio presso la Centrale Operativa quanto accadutogli.

Le immediate ricerche hanno permesso ai Carabinieri di Solofra di rintracciare la persona segnalata sul raccordo autostradale Avellino – Salerno.

All’esito di perquisizione, a bordo dell’auto sono stati rinvenuti 10 orologi, identici a quelli offerti in vendita all’anziano di Mercogliano, che sono stati sottoposti a sequestro.

Condotto in Caserma, alla luce delle evidenze emerse, per il 45enne è scattata dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.