Funerale De Mita, applausi all’uscita della bara. Il figlio Giuseppe: “Hai svolto tua opera di statista per il Paese”

0
7940

Applausi all’uscita della bara di Ciriaco De Mita dalla Cattedrale di Nusco. Si è da poco concluso il rito funebre officiato dal vescovo di Lacedonia, Nusco e Bisaccia monsignor Pasquale Cascio e dal parroco don Dino Tisano.

“Ciao papà”: è il saluto rivolto al padre dal figlio Giuseppe durante l’omelia. “Ringrazio il presidente della Repubblica Sergio Mattarella – ha aggiunto -. Questo dimostra l’opera di statista che hai svolto per tutta la vita e per la gente comune e per il nostro Paese. Hai finito la tua vita svolgendo l’attività che più ti è piaciuta, con incredibile costanza e rara e raffinata intelligenza”.

Poi il figlio incalza: “Ho tre figli adolescenti e spiego sempre a loro chi sei stato ma conosceranno la grandezza più avanti nella vita. La grandezza e la raffinatezza del tuo pensiero. Papà stai tranquillo – conclude Giuseppe – non ci lasci da solo ma con un orgoglio incredibile e con una mamma meravigliosa. Ci hai sempre detto che non ci può essere futuro senza memoria”.

Ad intervenire anche quattro nipoti, il suo storico collaboratore Giuseppe Sangiorgi e il Maresciallo dei Carabinieri in congedo Paolo Buratta, suo ex capo scorta.