FOTO/Calcio Avellino, battuta anche la Ternana. Lupi in vetta

0
1

Guarda le foto

Avellino – Ternana  1 – 0
Tabellino:
Avellino – (3-5-2): Terracciano; Izzo, Fabbro, Pisacane; Bittante, Arini, Togni (22′ st D’Angelo), Schiavon, Abero (1′ st De Vito); Soncin (28’st Galabinov), Castaldo
A disp.: Di Masi, D’Angelo, Millesi, De Vito, Dia Pape, Galabinov, Herrera, Massimo, Peccarisi
All.: Massmo Rastelli
Ternana -(3-5-2): Brignoli; Ferronetti, Fazio, Farkas (8′ st Lauro); Alfageme, Falletti, Viola, Maiello, Zito; Antenucci, Avenatti (20′ st Ceravolo)
A disp.: Sala, Miglietta, Lauro, Nole’, Ceravolo, Valjent, Bernardi, Meccariello, Botta
All.: Domenico Toscano
Arbitro:Davide Ghersini
Guardalinee: Marco Avellano di Busto Arsizio e Nicolò Calo’ di Molfetta
Quarto Uomo: Claudio Gavillucci di Latina
O.A.: Cardella
Ammoniti: 13′ st Maiello (A); 17’st Terracciano (A); 45′ st Lauro (T); Castaldo (A)
Espulsi:
Angoli: 8 a 6 per la Ternana
Reti: 9′ St. Castaldo (A);
Recupero: 0′ pt; 5’st
Note: – circa diecimila spettatori presenti al “Partenio – Lombardi”;
– al fianco del presidente dell’Avellino Walter Taccone il Presidente della Serie B Andrea Abodi;
– compleanno per Mirko Antenucci
– in Curva sud lo striscione: “Coerenza e mentalità noi ultras a difesa di questa citta’”

Dopo due risultati utili consecutivi l’Avellino di Rastelli scende in campo contro la Ternana di mister Toscano. I biancoverdi non battono i rossoverdi dal 6 gennaio 1974, 1 – 0 in Serie B. Nei 9 successivi confronti tra le due squadre in terra irpina si sono registrati 5 pareggi e 4 vittorie umbre, con Ternana sempre in gol negli ultimi 5 confronti disputati al Partenio – Lombardi. I lupi scendono in campo con il collaudato 3-5-2 che vede: Terracciano tra i pali; in difesa  Izzo, Fabbro e Pisacane; a centrocampo, sulla fascia destra, Bittante prende il posto dell’assente Zappacosta (impegnato con la Nazionale Under 21) Arini, Togni (recupera dall’infortunio), Schiavon e Abero (esordio per l’uruguaiano ex Bologna); Soncin e Castaldo in avanti. Risponde Toscano con il medesimo modulo che vede: Brignoli tra i pali; Ferronetti, Fazio (al posto di Masi convocato in Nazionale Under 21) e Farkas in difesa; a centrocampo Alfageme, Falletti, Viola, Maiello e Zito; Antenucci e Avenatti in attacco.

LA CRONACA:
Primo tempo: fischio di inizio alle ore 18.00 al “Partenio – Lombardi” di Avellino. Si gioca la Terza Giornata del campionato Serie B Eurobet tra Avellino e Ternana. Il primo tempo si apre all’11’ minuto di gioco. Lancio di Schiavon per Soncin. L’ex Ascoli si libera di un avversario e calcia a rete, ma la sfera termina oltre la traversa.
Al 19′ azione prolungata Arini – Castaldo. L’ex Nocerina calcia di esterno a rete ma la sfera finisce di poco al lato della porta difesa da Brignoli.
Un minuto dopo sono gli ospiti a rendersi pericolosi. Avenatti recupera palla e tenta la conclusione vincente dai 20 metri. Terracciano c’e’.
Al 23′ conclusione di Schiavon dai 25 metri. Riflessi pronti per l’estremo difensore rosso verde.
Al 24′ punizione da posizione interessante per la Ternana. Sulla sfera Viola che spedisce la sfera tra le braccia di Terracciano.
Al 38′, su sviluppo di un calcio d’angolo battuto da Viola, Avenatti ci prova di testa. Il pallone termina di poco fuori.
Al 42′ Soncin prolunga di testa per Castaldo che, tutto solo, davanti alla porta, calcia a rete. Brignoli si oppone.

Secondo tempo: la ripresa si apre al 2′ minuto di gioco. Soncin crossa per Castaldo ma Brignoli anticipa il bomber dell’Avellino.
All’8′ su sviluppo di un calcio di punizione battuto da Togni, spizzata di Castaldo. La difesa mette in angolo. Dalla bandierina Togni; Castaldo non ci pensa su due volte e deposita la sfera nell’angolino. Il Partenio esplode.
Al 16′ Alfageme impatta di testa. La sfera raggiunge Ferronetti che colpisce il palo. Togni libera in corner.
  Brividi per l’Avellino al 24′. Su sviluppo di un calcio di punizione, Viola spedisce la sfera di poco al lato della porta difesa da Terracciano.
Un minuto dopo D’Angelo sottrae il pallone dai piedi di Lauro e calcia a rete. La sfera termina alta sulla traversa.
Gli undici leoni di Rastelli, dopo la vittoria contro il Novara e il pari di Latina, sbranano anche la Ternana. Il “Partenio – Lombardi” e’ in festa per il primo posto in classifica. Il campionato e’ ancora lungo ed estenuante ma trionfare anche contro i rossoverdi e’, senza dubbio, un’altra iniezione di fiducia importante al fine dell’obiettivo salvezza. (A.Vecc)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here