FOTO / Talenti locali per promuovere il territorio: è “Il Miracolo di Montevergine”

0
1173

Talenti locali per promuovere il territorio: è “Il Miracolo di Montevergine”. A Mercogliano, al “Movieplex”, è andata in scena questa mattina l’anteprima nazionale del cortometraggio scritto e diretto dal regista, un talento made in Irpinia, Modestino Di Nenna. Un progetto importane di valorizzazione del Partenio, del nostro territorio, delle nostre eccellenze e dei nostri talenti locali, attori e non.

A volerlo il Comune di Mercogliano, in collaborazione con i padri benedettini di Montevergine, la clinica Montevergine, la Pro Loco di Mercogliano e l’ente regionale Parco del Partenio.

Per otto anni, la Sarca Sindone fu custodita a Montevergine durante la seconda guerra mondiale. Il film racconta quest’importante episodio, lanciando un forse messaggio di pace attraverso la disabilità, visto che molti attori sono diversamente abili.

“E’ stata un’esperienza bellissima”, afferma Di Nenna. “Il nostro è un percorso che viene da lontano”, rilancia il sindaco di Mercogliano, Vittorio D’Alessio. “Speriamo possa essere solo l’inizio di una avventura cinematografica dedicata al nostro straordinario patrimonio. Il cinema per valorizzare il territorio e abbattere le barriere fisiche e mentali”.

All’iniziativa hanno preso parte anche il delegato provinciale del Coni, Giuseppe Saviano, il comandante provinciale dei carabinieri di Avellino, il tenente colonnello Bramati, ed il Prefetto Paola Spena, oltre l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Mercogliano, Elena Pagano, il vicesindaco Stefania Di Nardo, ed il presidente del consiglio comunale, Barbara Evangelista.