FOTO / Sopralluogo al “Santo Spirito”, il parco riapre per la fine di maggio. “Un nuovo spazio di socializzazione”

FOTO / Sopralluogo al “Santo Spirito”, il parco riapre per la fine di maggio. “Un nuovo spazio di socializzazione”

11 Maggio 2020

Alpi – Sabato la villa comunale, ieri quella di via Colombo e domani il Campo Coni ma solo per le passeggiate. Tra 15, massimo 20 giorni – si spera prima della fine del mese – anche Parco Manganelli, meglio conosciuto come Parco Santo Spirito. Pian piano, sta terminando il lockdown anche per gli spazi verdi di Avellino.

La buona nuova stamattina, dopo il sopralluogo degli assessori Genovese, Negrone e Luongo. All’ultimo momento, non vi ha potuto partecipare il sindaco Gianluca Festa per altri impegni. Per la riapertura della struttura, richiesta a gran voce dai cittadini vista l’ampiezza del polmone verde, bisognerà lavorare a due step. La prima, è la messa in sicurezza della sponda del fiume “Fenestrelle” franata lo scorso mese di novembre dopo le abbondanti precipitazioni che si riversarono su Avellino e provincia.

“La dovremmo ultimare nel giro di 10-15 giorni – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Antonio Genovese -. Nel frattempo, l’assessore all’ambiente provvederà alla pulizia e al taglio dell’erba. Speriamo di completare tutto e riaprire prima della fine del mese di maggio”.

In tempi “normali”, per ciò che riguarda il taglio dell’erba, sottolinea l’assessore Negrone, “avremmo impiegato al massimo sei giorni. Ma purtroppo tutta Avellino è in condizioni difficili sotto questo punto di vista, quindi non possiamo abbandonare altri posti e dirottare tutti gli operai qui a Santo Spirito”.

Una volta completato tutto, il Parco sarà riaperto nella sua interezza e non solo in parte, come si era invece immaginato nei giorni scorsi. “Il lavoro che svolgerò nelle prossime settimane sarà finalizzato a valorizzare questo meraviglioso parco cittadino, con spazi benessere, sportivi e culturali”, afferma l’assessore al Patrimonio, Luongo. “Nuovi spazi di aggregazione e socializzazione nelle strutture più belle di Avellino”.

In settimana, dovrebbero ripartire anche i lavori a Piazza Castello, per la realizzazione della bretella di congiungimento tra via Circumvallazione e Corso Umberto.