FOTO/ Sibilia auspica la luce in fondo al Tunnel: “E’ una tragedia politica, ma va completato”

FOTO/ Sibilia auspica la luce in fondo al Tunnel: “E’ una tragedia politica, ma va completato”

5 Febbraio 2019

Renato Spiniello – Non vede ancora la luce, ma almeno il Sottopasso di Corso Garibaldi (comunemente noto come Tunnel) riceve la visita ispettiva da parte del Provveditore regionale alle Opere Pubbliche Giuseppe D’Addato, dell’ingegnere comunale Michele Candela, del Sub-Commmisario Silvana D’Agostino e del Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia.

“Sono stato invitato a prendere parte al sopralluogo e, nel pieno rispetto delle competenze, mi è sembrato doveroso rispondere alla chiamata – dichiara il parlamentare, che dopo il sopralluogo si è intrattenuto a lungo con la terna commissariale al primo piano di Palazzo di Città -. Il Tunnel rappresenta una tragedia politica, è stato pensato male ed è una ferita sulla città. Si tratta tuttavia di un’opera quasi del tutto completata ed è giusto concluderla garantendo le dovute sicurezze ai cittadini che vi transiteranno con le proprie auto”.

Ben sette i procedimenti di rinvio delle scadenze previste dai Fondi Europei e l’ultima deadline, quella del 31 marzo, difficilmente verrà rispettata, tanto che l’augurio dell’esponente di Governo è di un’ulteriore proroga. “Sono fiducioso in un rinvio – ammette Sibilia – anche se i fondi sono nelle disponibilità degli uffici regionali. E’ però di tutta evidenza che nessuno ha intenzione di bloccare l’opera e quindi si troverà una soluzione”.

Immancabile, ovviamente, un passaggio sulle imminenti elezioni europee e amministrative. “I candidati per le prime saranno scelti dagli iscritti alla piattaforma Rousseau e tutti ci auguriamo che siano di alto profilo – chiosa il Sottosegretario – per le seconde il Movimento 5 Stelle riparte dalle persone che si vogliono impegnare per la città e quindi da quelli che lo hanno già fatto nei cinque mesi di amministrazione. I nostri candidati saranno come sempre persone oneste, di esperienza, di qualità e capaci di assicurare legalità in un comune come quello di Avellino. Mi auguro che questa breve parentesi sia solo un momentaneo stop. Se si presenteranno due liste targate M5s? In questo caso o si metteranno d’accordo o voteranno gli iscritti a Rousseau”.