FOTO / Mercogliano Stadium, c’è l’omologazione. “Un campo da serie A”

0
6034

Mercogliano Stadium, c’è l’omologazione. “Un campo da serie A”. Non ha nessun dubbio l’ingegnere Lucio De Rosa, consulente tecnico dell’impiantistica sportiva del comitato regionale del Coni e fiduciario della Figc Campania.

Oggi pomeriggio, sotto una fitta pioggia benaugurante, è arrivato il via libera definitivo alle attività di gioco del campo sportivo di via Ramiro Marcone, via libera che sarà messo nero su bianco, ufficialmente, nei prossimi giorni.

Decisivo l’incontro che si è tenuto presso lo stadio comunale, al quale hanno preso parte, oltre all’ingegnere partenopeo, anche i tecnici che hanno realizzato l’impianto, il delegato provinciale del Coni, Giuseppe Saviano, il presidente della Consulta comunale Sport e Spettacolo di Mercogliano, Bruno Iovino, il consigliere comunale delegato allo Sport, Antonio Della Pia, il presidente del consiglio comunale, Barbara Evangelista e il sindaco, Vittorio D’Alessio.

“E’ un bellissimo campo sportivo, in erba naturale, ce ne sono pochi in Campania così”, afferma De Rosa. “Ha le dimensioni giuste per ospitare anche campionati di serie A, l’erba l’ho trovata in ottimo stato, gli spogliatoi sono perfettamente conformi alle norme Coni. Anzi, dopo quelli del San Paolo-Maradona di Napoli, questi sono gli spogliatoi più grandi che ho visto. Questo stadio sarà un vero e proprio fiore all’occhiello per tutta la provincia di Avellino e non solo”.

Il campo sportivo di Mercogliano sarà omologato nella misura di 110×68, ovvero il top. E’ sicuramente uno dei più moderni impianti in Irpinia: sei spogliatoi, locale infermeria, servizi per disabili. L’omologazione per ora è quella ai sensi degli articoli 60 e 80 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, per una capienza di 199 spettatori.

Questo in attesa che, con il finanziamento per il secondo lotto dei lavori, in arrivo, venga realizzata anche la tribuna in grado di ospitare fino a 1.000 spettatori.

Il progetto di completamento del campo, sarà presentato il prossimo 19 maggio, nel corso di una manifestazione pubblica.

Entusiasta per il risultato raggiunto anche Bruno Iovino. “Il 10 febbraio scorso, all’atto del mio insediamento, assunsi l’impegno di ottenere l’omologazione del campo il prima possibile. Lo abbiamo fatto in meno di 90 giorni. Siamo davvero soddisfatti, alla città di Mercogliano verrà consegnato uno dei migliori campi sportivi in assoluto”.

La cittadina alle falde di Montevergine, dunque, dopo ben 30 anni, si riappropria del suo campo sportivo. Grande il lavoro portato avanti dall’amministrazione D’Alessio. “Avevamo preso un impegno con la nostra città, in particolare con i giovani, e lo abbiamo rispettato”, afferma il primo cittadino.

Il “Mercogliano Stadium”, la prossima estate, potrebbe ospitare il ritiro dell’Avellino calcio. Al momento, un sogno. Che, però, potrebbe diventare realtà. Mercogliano sogna. E ne ha diritto.