FOTO/Lotta all’abbandono dei rifiuti: “furbetti” beccati e sanzionati

0
1514

Vecchi vestiti, stoviglie, arredi, sacchi di plastica, cartoni e tanto altro ancora. C’è veramente di tutto tra i rifiuti abbandonati dai “furbetti” che, dopo aver svuotato stanze e armadi e aver gettato i sacchetti erano convinti di farla franca. Convinzione sbagliata come non mai, perché gli agenti del Nucleo ambientale della Polizia locale di Avellino, al termine di minuziose indagini attraverso l’utilizzo di telecamere occultate, in zone poco frequentate, li hanno dapprima identificati e successivamente puniti con 600 euro di multa a testa per violazione dell’Articolo 255 del Decreto legislativo 152/2006, che prevede sanzioni da 300 a 3000 euro e denuncia all’autorità giudiziaria.

Gli episodi di abbandono rifiuti si sono verificati durante le settimane scorse. In diverse zone, c’erano piccole discariche abusive prontamente segnalate da alcuni cittadini alla Polizia locale che si è subito attivata per dare la caccia ai responsabili. La lotta all’abbandono dei rifiuti è una lotta che continua, sono in corso ulteriori indagini che potrebbero portare presto a punire anche altri “furbetti”. Che poi tanto furbetti non sono.