FOTO / L’Abate di Montevergine prega per la pace in Ucraina nel 200° giorno di guerra

0
869

L’Abate di Montevergine prega per la pace in Ucraina nel 200° giorno di guerra. E’ stata una domenica decisamente diversa e densa di significato quella di ieri, domenica che ha preceduto il giorno dedicato alla Madonna. Ai piedi di Maria c’era anche una folta delegazione di cittadini della nazione che oggi è sotto assedio da parte della Russia di Putin, nel segno dell’associazione “Ucraini Irpini”.

L’Abate di Montevergine, Padre Riccardo Guariglia, ha salutato con affetto i fratelli ucraini e ricordato a tutti i fedeli riuniti in Abbazia di non smettere mai di pregare per la pace in Ucraina. E di riflettere sempre su questa guerra che incombe su tutta l’Europa, la nostra Europa. Il grido di tutti è stato: alla disperazione subentri la pace.

Mercoledì 14 Settembre alle ore 17.00, sempre presso il Santuario di Montevergine, Padre Abate Riccardo Luca Guariglia e la comunità monastica di Montevergine, si uniranno in un momento di adorazione eucaristica aderendo alla proposta della Conferenza Episcopale Italiana in occasione della festa della Esaltazione della Croce, per invocare il dono della pace in terra ucraina. L’adorazione sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook Abbazia S. Maria di Montevergine.