FOTO E VIDEO / Sirignano si ferma per una sera “per seguire la Stella”. “Noi giovani vogliamo restare in Irpinia, dateci le chance”

10 Settembre 2020

Alfredo Picariello – Sirignano si ferma per una sera per “seguire la Stella”. A palazzo Caravita, splendida location al centro del paese del Mandamento, Stella Capriglione, giovane candidata alle Regionali del 20 e del 21 settembre di Forza Italia, registra ampi consensi e tiene unita la squadra dei berluscones locali, grazie anche alla presenza degli altri candidati, del coordinatore di Avellino del partito, Massimo Passaro, e di quello irpino, Fulvio Martusciello.

“Per me è un’emozione molto grande essere qui, nel mio paese. Stiamo portando avanti una campagna elettorale intensa, Forza Italia è un gruppo coeso e tutto procede nel migliore dei modi. Anche perché la gente ci trasmette delle energie molto positive, noi continuiamo a lavorare a testa bassa per realizzare i nostri progetti e concretizzare i nostri ideali”.

Stella Capriglione ha le idee molto chiare ed essa stessa possiede una grande energia. “Il mio massimo impegno sarà rivolto al miglioramento dei servizi ai cittadini. Presterò molta attenzione alla sanità, anche perché sono un medico, e al sociale. Ma credo sia fondamentale, in primis, puntare sulle imprese, dare linfa vitale alle aziende, perché sono loro la spina dorsale del nostro presente e del nostro futuro, perché mettono in moto l’economia, dando lavoro. Grazie a loro, si crea quel circolo virtuoso che è alla base di tutto”.

Le parole spopolamento o fuga dei giovani, per Stella Capriglione, non sono parole vuote. Lei, brillante ostetrica, per mettere al servizio degli altri le proprie doti professionali, deve macinare chilometri e chilometri, visto che al momento lavora in Toscana.

“Noi giovani – afferma – abbiamo bisogno di opportunità concrete per rimanere in Irpinia. Proprio perché vivo sulla mia pelle un’esperienza simile a quella di tanti mie coetanei, so perfettamente cosa significa non poter lavorare nella propria terra. Mi sono messa in gioco proprio per dare, per darci delle opportunità. Per metterci il passato, fatto di clientele e di poche chance, alle spalle e per creare un presente e un futuro degni di questo nome. Si ricomincia dai giovani, dal lavoro, dalle imprese”.

A palazzo Caravita, location messa a disposizione dal sindaco di Sirignano Raffaele Colucci e dall’amministrazione tutta, ieri sera è andato tutto alla perfezione, grazie anche all’ottimo lavoro della protezione civile e dei vigili urbani. Tra i presenti, anche il vicesindaco Gennaro Fusco.

Domani pomeriggio il tour in Irpinia di Antonio Tajani, europarlamentare di Forza Italia, toccherà anche Sirignano. L’appuntamento è alle 16 in piazza Aniello Colucci.