FOTO / C’era una volta il Frap’s: folla di curiosi per l’addio

0
2267

Mancavano venti minuti alle 11. Stamattina il palazzo del Frap’s, il mitico bar di corso Vittorio Emanuele ad Avellino che ha riunito diverse generazioni di irpini, è cominciato ad andare giù, sotto i colpi delle ruspe della ditta che ne ha rilevato la proprietà. Entro il 2023, al posto dello storico palazzo del salotto buono, nascerà Palazzo Marinelli, un edificio moderno e dotato di tutti i servizi. Un pezzo di storia che sen va, dunque.

Ma un pezzo, però, è stato gelosamente salvato e sarà conservato. Si tratta del portone che era situato al fianco dell’ingresso del bar. Il portone è stato consegnato a chi ne ha chiesto il salvataggio, ovvero a Sabino Spiezia, storico ultras dell’Avellino calcio. Sarà conservato in una sorta di museo che dovrebbe essere allestito nelle prossime settimane a villa Amendola.