FOTO / Avellino, il Parco del Teatro in condizioni pietose: la rabbia dei cittadini

FOTO / Avellino, il Parco del Teatro in condizioni pietose: la rabbia dei cittadini

12 Aprile 2021

Alfredo Picariello – Ne è passata, purtroppo, di acqua sotto i ponti. Tanta, troppa. Era il dicembre del 2019. A pochi giorni dal Santo Natale, gli operai forestali della Provincia ridiedero vita al bel Parco del Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino. Alberi potati, arbusti tagliati, sentieri ripuliti. Il percorso che, da Collina della Terra porta all’anfiteatro, era finalmente nuovamente percorribile.

Ci fu anche la prima passeggiata del sindaco Festa che, in quell’occasione, affermò: “Molti non ricordavano ci fosse (il parco, ndr). Tra i nostri obiettivi c’è il decoro e la bellezza. Vogliamo riscoprirle e metterle in mostra. Questo luogo giaceva dimenticato sotto una foresta, meritava di essere riproposto all’attenzione e alla fruibilità della cittadinanza perché è bellissimo”.

Sante parole che, però, stando alla segnalazioni di tantissimi cittadini che ci stanno pervenendo, sembrano essere rimaste solo sulla carta (di un giornale).

Il sindaco, forse un po’ troppo distratto dal “DinoPark”, ha dimenticato quello del Teatro. Che si presenta in condizioni pietose, basta guardare le foto.