FOTO / Agonismo e sorrisi in memoria di Michele Porraro: un successo la cronoscalata di Montevergine

0
722

Agonismo e sorrisi in memoria di Michele Porraro: un successo la cronoscalata di Montevergine che, dopo due anni di stop a causa della pandemia, è tornata a “colorare” Mercogliano e non solo. Un numero altissimo di iscritti, oltre 120 – provenienti non solo dalla provincia di Avellino – hanno emozionato e fatto rivivere Michele Porraro, giovane mercoglianese scomparso nel 2011 a seguito di un incidente stradale.

Con forza ed abnegazione, la Pro Loco di Mercogliano, oggi presieduta dalla sorella di Michele, Stefania Porraro, ha deciso di ricordare la figura del giovane che amava lo sport. La cronoscalata di Montevergine è un percorso senza dubbio duro ma molto affascinante: 15 chilometri lungo i tornanti che conducono al Santuario.

La kermesse quest’anno è stata organizzata in collaborazione con l’Us Acli e l’Air Campania, grazie al cui sostegno sono state prolungate fino alle 18.30 le corse della funicolare. Inoltre, la cronoscalata è stata abbinata all’associaione di volontariato “Missione Sorriso”.

Lo start è avvenuto a viale San Modestino, l’arrivo in vetta a Montevergine. Nel piazzale della funicolare la premazione, cui ha preso parte, tra gli altri, anche il sindaco di Mercogliano, Vittorio D’Alessio.