Forino Folk Festival 2015, a Petruro tutto il mondo danza!

Forino Folk Festival 2015, a Petruro tutto il mondo danza!

21 Maggio 2015

L’Irpinia verso Salerno è tutta da scoprire, il Forino Folk Festival è l’occasione per farlo e godere delle danze popolari da ogni parte del mondo.

Quella parte dell’Irpinia che volge verso la Valle dell’Irno, stemperando l’asprezza dell’alta collina in più distese linee pianeggianti, sa riservare molte e piacevoli sorprese al visitatore.

Dal clima più mite, ai tanti prodotti agricoli eccellenti –  la Cipolla Ramata di Montoro, la patata di Banzano e il Carciofo di Preturo di Montoro – alle piacevoli manifestazioni culturali.

Tra queste merita una menzione particolare il Forino Folk Festival di Preturo che, nella bella location del borgo antico, ricrea la magia delle danze folkloriche del mondo in un caleidoscopio di movimenti, suoni, costumi, atmosfere.

E’  una scelta azzeccata quella dell’organizzazione di differenziare il Festival da tutti gli altri proprio dedicandolo al ballo popolare, affiancando all’autoctono “Ballo ‘Ntreccio” la gestualità e i ritmi provenienti da ogni parte del mondo.

Le affollate compagnie di danzatori che giungono a Petruro, sono “adottate” dall’accogliente popolazione locale, che non perde occasione per cimentarsi nell’apprendimento di nuove danze e nell’insegnamento di quelle irpine.

E’ un’intera comunità che si mobilita per creare all’ospite artista e al visitatore un’esperienza piacevole e unica; ne parliamo con Gerardo Fiorino dei Lupetti Petruresi.

Fiorino, da quanti anni si tiene la manifestazione e da chi è curata?

La prima edizione del “Raduno Internazionale dei Gruppi Folk” è del 1992, per iniziativa dell’Associazione “Lupetti Petruresi 1964” e dal Gruppo Folk “Ballo o ‘Ntreccio”. La manifestazione ancora oggi è curata dai Lupetti, in collaborazione con l’intera comunità di Petruro e del Comune di Forino. Dal 2014 il Raduno diventa “Forino Folk Festival”, che oltre alla danza, dedica ampio spazio anche alla Musica Popolare”.

Da dove nasce l’idea di mostrare la danza come aspetto particolare del folklore

L’idea ha preso spunto dalla nostra realtà folklorica. Il Gruppo Folk “Ballo o’Ntreccio” infatti realizza danze tipiche del nostro territorio fortemente collegate al Carnevale Irpino, nacque a un certo punto la voglia di confrontarsi con altre realtà, prima solo nazionali e poi anche internazionali. Abbiamo così creato dei veri e propri momenti di incontro ed integrazione culturale tra popoli di altre nazioni (soprattutto tra i giovani). Il pubblico che assiste  avrà l’occasione di ammirare e comprendere, attraverso le danze e la musica, le origini e le tradizioni di questi popoli”.

Qualche anticipazione sul Festival 2015, dove e quando si svolgerà e caratteristiche del borgo che lo accoglie.

“La 20^ edizione si terrà, come di consueto, nel centro di Petruro dal 6 all’8 agosto 2015. Chi ci verrà a trovare per la prima volta  rimarrà sorpreso dalla bellezza del borgo animato dalla musica e dal ballo in un afflato di fratellanza che oggi, viste le terribili cronache di questi giorni, è di sicuro da sostenere”.

Quali saranno i gruppi nazionali e internazionali a partecipare?

Al momento sono stati invitati a partecipare Gruppi Folk provenienti dal: Messico, Colombia, Georgia, Argentina, Taiwan e Francia. Le lunghe e complesse pratiche burocratiche presso le ambasciate per l’ottenimento dei visti sono ormai a buon punto; come si può facilmente immaginare la logistica di una manifestazione del genere non è di certo una passeggiata!”.

Nel vostro album dei ricordi, c’è qualche episodio particolarmente significativo che rende lo spirito del Festival e dell’incontro tra i gruppi e la popolazione di Forino…

C’è più di un episodio che rende il Festival memorabile, sin dal momento in cui arrivano i gruppi che rimangono con noi per circa una settimana. Vi è fin da subito la voglia e la curiosità di conoscere i membri dei gruppi, sia da parte di noi organizzatori che dell’intera comunità di Forino; in seguito si creano dei rapporti di amicizia e simpatia reciproca e alla partenza scappa anche la lacrima! I Gruppi sono accolti con la calorosa ospitalità caratteristica della nostra Comunità, e durante il loro soggiorno si creano dei momenti di puro divertimento ed aggregazione tra i gruppi e la popolazione. Altri episodi si creano durante i giorni del Festival… con la Sfilata di tutti i partecipanti nelle strade di Forino e gli spettacoli serali, una magia di emozioni incredibili e difficili da spiegare”.

L’enogastronomia che ruolo ha? Il territorio di Forino è una zona particolarmente ricca di prodotti e ricette eccellenti…

Durante i tre giorni del Festival saranno allestiti stand gastronomici con cucina tipica di Forino e dell’Irpinia in generale. Le pietanze sono a base di prodotti tipici del nostro territorio: funghi porcini, dolci con nocciole e castagne, primi piatti con sugo di baccalà, secondi di carne di maiale e tanto altro. Colgo l’occasione per ringraziare le signore di Petruro, che ci danno una grandissima mano per ciò che riguarda la parte enogastronomica”.

Cosa è possibile visitare in attesa di ballare al ritmo delle danze folkloriche del mondo?

“C’è tanto da vedere a partire dalla Grotta di S. Michele sul Monte Faliesi: dove ogni 8 maggio si tiene una tradizionale festa che raduna i fedeli di Avellino, Contrada e Forino. C’è poi il Santuario di S. Nicola di Bari, il nostro santo protettore, con i ruderi del Castallo Feudale, la Chiesa di Santo Stefano, posta nel casale della Palazza, unico luogo di culto, tra le chiese forinesi, che conserva l’antico splendore. Per gli amanti della natura ci sono i boschi di castagno che circondano il paese, insomma chi vuole di certo non si annoia”.

Sono previsti stages o lezioni di danze per chi volesse saperne di più?

Sono in fase di definizione la realizzazione di stage pomeridiani con dimostrazioni di danze tipiche dei gruppi esteri; ci sarà inoltre la possibilità di partecipare al pranzo a base di cucina tipica del Paese di origine del gruppo folk estero”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.