Flumeri plaude alla nomina del nuovo Vescovo della Diocesi Ariano Irpino-Lacedonia

Flumeri plaude alla nomina del nuovo Vescovo della Diocesi Ariano Irpino-Lacedonia

24 Maggio 2015

Ieri sera23 maggio 2015 durante la funzione della Santa Messa, svoltasi presso la Statua dedicata alla Madonna sita alla contrada Serrone di Flumeri, il Parroco Don ClaudioLettieri ha dato notizia ai fedeli dell’avvenuta nomina del nuovo Vescovo della Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia. Al termine della cerimonia Don Claudio ha anche dichiarato: “Innanzitutto siamo stati convocati dal nostro amministratore diocesano Mons. AntonioBlundo, il quale a mezzogiorno in punto ha comunicato ai Sacerdoti della diocesi l’elezione a Vescovo da parte di sua Santità Papa Francesco, nella persona di Mons. Sergio Melillovicario generale della diocesi di Avellino.

 
Come dicevo anche stamattina in un’altra all’intervista a una televisione locale, oggi è proprio un giorno di ringraziamento perché quest’anno di attesa , purtroppo ne abbiamo sentite e risentite a riguardo la soppressione, chiusura o accorpamento della diocesi. C’è stato un pochino di malore, come dire tristezza. Una diocesi prestigiosa che ha alle spalle un curriculum di pastoralità, di formazione , di evangelizzazione non poteva rimanere senza il proprio Vescovo. Proprio dal punto di vista evangelico la diocesi è aperta alle missioni, abbiamo suore e sacerdotiche stanno spendendo la loro vita in nome di Gesù Cristo. Grazie a Dio, grazie al Vescovo di Avellino Mons. Francesco Marino, il quale ci ha donatoquesto bravissimo Sacerdote il suo più stretto collaboratore, nonché Vicario generale, Parroco del Duomo di Avellino, responsabile del Collegio dei Consultori, ma ancora di più responsabile della Caritas.

 

Tutto ciò dimostra, capacità, intelligenza e direi anche pastoralità che emergono dalla persona di Mons.Sergio Melillodanno sicurezza e danno anche come dire fiducia, entusiasmo nel riprendere il cammino interrotto anche se guidata la diocesi in quest’anno dall’amministratore diocesano, con serietà, intelligenza e impegno dal nostro amministratore Mons. Antonio Blundo.

 
La diocesi ha anche accolto con gioia e con festa questa nomina, perché abbiamo avuto il Vicario di Cristo in mezzo a noi, che ci conferma nella fede e che ci guida a Cristo. Allora per noi è ancora di più unimpegno a essere uniti, collaborare e a dare anche tutta la nostra disponibilità, affinché Cristo regni nei nostri cuori, nella nostra Diocesi e al nostro interno”.

 
La nomina del nuovo vescovo è stata accolta a Flumeri, con uno scampanio prolungato delle campane, della Chiesa Madre di Santa Maria Assunta e San Nicola.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<