Fiume Sarno, conferenza dei servizi in Regione. Bonavitacola: “Si apre una nuova fase”

0
123

“Con la conferenza di servizi di oggi si apre una fase nuova ed importante per la riqualificazione  ambientale del bacino idrografico del fiume Sarno.
Dopo i necessari approfondimenti in sede tecnica, anche con il coinvolgimento dell’Universita’ Federico II, la Giunta regionale ha  presentato una soluzione progettuale che unisce in modo efficace e corretto la prevenzione del rischio idraulico ed il disinquinamento del Sarno”.

Il vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola parla “di una strategia del tutto innovativa e correttiva di previsioni progettuali pregresse, risalenti a prima del 2015,  totalmente carenti dell’aspetto ambientale. Il programma comprende la sistemazione dell’asta fluviale ed il completamento dei sistemi di collettamento delle reti fognarie agli impianti di depurazione, proteggendo dai fattori inquinanti le acque del Sarno”.

“Si tratta di un investimento di oltre 400 milioni di euro, che partirà a breve già con la rimozione dei sedimenti nelle vasche di accumulo presenti nel bacino idrografico ed il dragaggio dei fondali del fiume e dei suoi affluenti. La Regione ringrazia tutte le amministrazioni intervenute e le associazioni ambientaliste presenti per la sostanziale condivisione del progetto”.

La Conferenza tornerà a riunirsi tra 30 giorni per concludere i lavori istruttori e passare alle successive fasi operative.