Fiume Sarno: 50 persone denunciate per stoccaggio abusivo di rifiuti speciali

Fiume Sarno: 50 persone denunciate per stoccaggio abusivo di rifiuti speciali

8 Settembre 2020

Intensificati i controlli lungo il fiume Sarno da parte dei carabinieri del Gruppo per la Tutela Ambientale di Napoli, con i dipendenti del Nucleo Operativo Ecologico di Napoli e Salerno e dei Gruppi Tutela Forestale di Napoli, Salerno e Avellino.

Sottoposte a verifica 27 aziende. I controlli hanno portato alla  denuncia di 50 persone, tra cui alcuni responsabili di laboratori di analisi che hanno redatto certificazioni false sula pericolosità dei rifiuti prodotti dalle aziende, e sequestrato sei aree di stoccaggio rifiuti.

I militari hanno inflitto sanzioni amministrative per circa 82mila euro ed hanno sottoposto a sequestro nelle province di Napoli, Salerno e Avellino, un capannone industriale e cinque aree, per un ammontare complessivo di circa 15mila euro, utilizzati per lo stoccaggio abusivo di rifiuti speciali.