Fismic: sgravi contributivi al Sud, concretezza per ripartire

Fismic: sgravi contributivi al Sud, concretezza per ripartire

2 Ottobre 2020

La nota di Fismic Avellino: “L’iniziativa del Ministro Provenzano annunciata ad Avellino nel convegno dei Vescovi si è concretizzata. Dal primo ottobre gli imprenditori che investiranno nel mezzogiorno potranno beneficare di uno sconto fiscale del 30% sui contributi per i nuovi assunti. È una iniziativa che noi della Fismic/Confsal condividiamo dichiara il Segretario Provinciale Giuseppe Zaolino. Uno strumento che dà effetti immediati e sicuramente stimolerà la creazione di nuovi posti di lavoro. Gli esempi diretti sono gli investimenti a Nusco nella filiera dell’alluminio è a Flumeri con Industria Italiana Autobus. Parliamo di 150 nuovi posti di lavoro a Nusco e di altri 70 a Flumeri . Sulla filiera dell’alluminio continua Zaolino pochi hanno capito l’impatto di tutto il progetto italo-tedesco- cinese. Produrre l’intero cambio in alluminio per le auto tedesche significa milioni di pezzi di grande valore economico e tecnologico. L’asse produttivo tra Avellino e Bari (che conta già oltre 1000 addetti) potrà rappresentare un modello da imitare per i prossimi investimenti. Stesso giudizio su Industria Italiana Autobus che può diventare un polo d’ eccellenza di produzione italiana di autobus, continuando ad investire sul prodotto è sul processo. Come sindacato conclude Zaolino dobbiamo fare la nostra parte sostenendo gli imprenditori che investono in Irpinia. Sapendo di trovare un clima favorevole ed una cultura industriale che rispetta chi crea lavoro e sviluppo”.