Fim Sud, salta il tavolo in Prefettura

0
1

Avellino – Vicenda Fim Sud, arriva la fumata nera dal tavolo in Prefettura. Al Palazzo di Governo erano presenti sindacati e azienda. Ora il rischio di chiusura degli stabilimenti di Pianodardine e San Mango sul Calore si fa concreto. Per far fronte ai 4 mesi di spettanze arretrate, la proprietà aziendale aveva proposto di inziare con la corresponsione di 250 euro per il mese di dicembre, da saldare poi del tutto nelle prossime settimane, fino, gradualmente, a coprire tutte le mensilità.
I sindacati hanno però rispedito al mittente la promessa facendo saltare la trattativa. L’obiettivo è far partire i decreti ingiuntivi perchè lavorare gratis è come non lavorare. I posti di lavoro in bilico sono circa 60.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here