Festa riunisce la Commissione Lavori Pubblici

0
4

Gianluca Festa, consigliere comunale di Avellino per il gruppo “Davvero”, è il nuovo presidente della 4^ Commissione “Lavori pubblici – Periferie – Igiene e Sanità – Ambiente ed Ecologia”.
Il neo-presidente è già operativo, infatti, ha convocato per lunedì mattina (9 settembre), alle 11.30, la prima riunione di commissione a Palazzo di Città. “Sono desideroso di mettere, da subito, al servizio della città, la mia competenza nei settori; soprattutto nel campo dell’ambiente e dell’ecologia credo di avere le competenze giuste per poter svolgere un servizio qualificato e dare le risposte giuste ai nostri concittadini – afferma Festa -. Ci sono tantissime questioni da affrontare e risolvere e quindi non possiamo stare di certo con le mani in mano. Dobbiamo operare, in stretta sinergia. Vogliamo essere il braccio operativo della giunta e del consiglio comunale, soprattutto in questo momento in cui il numero degli assessori e dei consiglieri si è ridotto. Saremo un laboratorio di idee e di proposte, ci confronteremo di continuo con gli assessori di riferimento, con l’assise comunale e, soprattutto, con la città, le associazioni, gli imprenditori, i giovani”.
Anche il metodo di lavoro che Festa porterà avanti sarà diverso rispetto al passato. “Non vogliamo chiuderci nelle stanze del Comune. Effettueremo sopralluoghi continui sui cantieri, avremo incontri periodici con le imprese e con i dirigenti comunali, verificheremo quasi quotidianamente lo stato dell’arte. Occorre darci una mossa, le opere pubbliche vanno completate. Altro discorso molto importante sarà la viabilità di accesso al Pronto Soccorso dell’ospedale Moscati: sull’argomento profonderemo tutto il nostro impegno. Lo stesso dicasi per la Bonatti. Ci spenderemo molto, poi, per la manutenzione ordinaria: saremo l’occhio vigile del cittadino sui piccoli, grandi problemi”. Tante le problematiche da affrontare, ma sul campo si prospettano diverse soluzioni, con il lavoro del presidente della Quarta Commissione pronto ad essere da stimolo e di appoggio alla giunta comunale nella sua interezza. “Formuleremo anche una proposta di gestione dei rifiuti, in vista dell’imminente riforma legislativa”. Dunque, da lunedì 9 settembre si comincia a fare sul serio. “Nell’interesse esclusivo della città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here