La Sidigas fa cento contro Pistoia, Avellino in forma per le Final Eight

0
8

Renato Spiniello – La Sidigas Avellino schiaccia la The Flexx Pistoia per 101-71 e torna alla vittoria dopo il capitombolo in Champions League che ha decretato la retrocessione dei biancoverdi in Fiba Europa Cup. I lupi concedono appena mezzo quarto ai toscani, per poi prendere le redini del match per tutti i restanti minuti della gara.

Devastante Fesenko in avvio di gara, l’ucraino sembra aver superato alla grande i problemi di condizione che lo affliggevano nei giorni scorsi e piazza un break di 8-0 che Pistoia ricuce solo in parte grazie ai canestri di Moore e Mcgee. Esposito si affida alla sospensione e in uscita la Sidigas infila un altro 6-0 che da il là alla fuga, completata da Scrubb nel secondo quarto. 51-35 a metà gara.

Nella ripresa sale in cattedra Rich: +20 al 22′. La The Flexx si affida alle triple di Mian, ma ancora Rich e poi Fesenko riscrivono il ventello di distacco. Sul +24 l’ultimo periodo è buono solo ad aggiornare i tabellini. Sui legni anche Parlato e Sabatino (2). Finisce 101-71. 18 punti per Rich, altrettanti per Fesenko che però aggiunge anche 6 rimbalzi, 13 per Scrubb (+ 7 rimbalzi) e N’Diaye, 8 assist per Fitipaldo. Dall’altra parte non bastano i 17 di Moore, i 14 di Gaspardo e i 12 di Mcgee.