Ferimento Liotti, lo spaccio alla base dell’agguato: preso chi ha sparato

Ferimento Liotti, lo spaccio alla base dell’agguato: preso chi ha sparato

18 Febbraio 2021

Ieri gli agenti delle Squadre Mobili della Polizia di Stato di Avellino e Napoli hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del tribunale di Napoli su richiesta della Dda, nei confronti di un pregiudicato, Daniele Volzone, ritenuto responsabile dei reati di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco con l’aggravante del metodo mafioso.

I fatti, ben noti alle cronache giudiziarie, risalgono allo scorso 20 agosto, quando a mezzogiorno un altro pregiudicato, Francesco Liotti, è rimasto vittima di un agguato a via Visconti ad Avellino nel corso del quale è rimasto gravemente ferito al volto con colpi di pistola calibro 7,65.

A ferirlo, secondo le indagini, proprio Daniele Volzone. Tale aggressione, legata al gruppo criminale Genovese/ Forte/ Galdieri di Avellino, è maturata secondo gli inquirenti in un contesto di contrasti inerenti la distribuzione di droga nella provincia avellinese.